Sicilia, a scuola di cucina con Anna Tasca Lanza

Fabrizia Lanza

Fabrizia Lanza

La Sicilia è una terra da amare un po’ alla volta, senza la pretesa di abbracciarla tutta. E’ un continente che affascina perché ha in sé mille sfaccettature, anime diverse che compongono una storia complessa da narrare. Una miniera di emozioni nascoste, di tradizioni di casa che la rendono speciale e che trasformano la cucina in un percorso antropologico che parte dalla pietanza per raccontare la cultura siciliana. Per imparare a conoscerla davvero, il consiglio è quello di allontanarsi dalle coste patinate e di andare un po’ verso l’interno, tra le residenze di campagna, i bagli, dove si respira un’aria epica, ancestrale. Paesaggi antichi che inducono a rallentare, ad apprezzare la cura maniacale dei dettagli che trova in cucina la sua espressione più compiuta. Di queste residenze di campagna ce ne sono tantissime. Tra Enna e Agrigento, ce n’è una che è rinomata per il suo vino. Si chiama Tenuta Regaleali ed è la terra dove si producono gli ottimi vini Tasca d’Almerita. Sconfinate distese di grano e di prati verdi, rossi e gialli si succedono a terreni foderati dai filari delle vigne di Nero d’Avola, Catarratto, Nerello Mascanese, Inzolia e Moscato. E’ qui, a Case Vecchie, che Anna Tasca Lanza, trenta anni fa, ha fondato la sua Scuola di Cucina. Ora è la figlia Fabrizia a portare avanti la tradizione di casa Lanza-Tasca. I corsi si tengono nell’antica casa di famiglia. E la cucina è la cucina di casa, così come i prodotti sono tutti o quasi quelli dell’orto e del frutteto, cresciuti come si faceva una volta, nel rispetto assoluto del territorio. Si impara la cucina di campagna, ma anche quella delle grandi casate aristocratiche. Minestra di tenerumi e cocuzza, ravioli, verdure selvatiche saltate in padella, cassate e sfince di San Giuseppe. Un viaggio attraverso la storia di tante Sicilie, stratificate nel corso di millenni. Non solo un corso di cucina, ma una full immersion in un paesaggio incontaminato, ricco di tradizioni familiari e culinarie che toccano il cuore. I corsi sono per piccoli gruppi: al massimo una dozzina di persone. E sono pensati per accontentare i gusti di dilettanti e grandi chef. Ci sono varie possibilità: si può scegliere di partecipare una sola giornata, oppure un’intera settimana. Chi si ferma, ha la fortuna di dormire nel baglio ottocentesco tra le piante dell’ortolano Pompeo che cura la materia prima più preziosa: le verdure. Carciofi, broccoli, finocchi, sparacelli, spinaci, insalate che appena raccolti e cucinati hanno un sapore che lascia senza fiato gli ospiti. Tra un corso e l’altro, la scuola propone passeggiate nella Tenuta Regaleali e visite alla cantina con degustazione dei vini Tasca d’Almerita. Da non mancare, lo spumante Almerita, un metodo classico elegante e rotondo, perfetto per l’aperitivo.

La Tenuta Regaleali

La Tenuta Regaleali

 Godetelo al tramonto, sfogliando pagine che hanno lo stesso sapore: Verga, Pirandello, Sciascia, per cominciare. E il Grillo, che è una grande passione della famiglia Tasca. Viene prodotto nella Tenuta Whitaker che si trova nella minuscola e pittoresca isola di Mozia, a nord di Marsala. Fresco e persistente, con una spiccata sapidità e struttura, entra in bocca allegro, deciso e tagliente come una lama.

Per informazioni: www.annatascalanza.com; www.tascadalmerita.it

di Fabrizio Raimondi

LA RICETTA DI FABRIZIA LANZA

Buschetta di sarde crude

Buschetta di sarde crude

Bruschetta di sarde crude

Ingredienti

100 g. sarde pulite

Succo di due limoni

2 spicchi d’aglio

Mezzo bicchiere d’olio d’oliva

Un bel pizzico di origano

Sale e pepe

Pizzico di peperoncino

Fette di pane

Preparazione

Ricopri le sarde con il succo di limone e lascia in ammollo per circa 20 minuti, tosta il pane. In un piatto fondo prepara l’intingolo con gli ingredienti sopra elencati. Scola le sardine e passale nell’intingolo e quindi sistema una sarda per ogn fetta di pane. Aggiusta di sale o di pepe se serve.

di Fabrizio Raimondi

25 ottobre 2011



Articoli di Cucina regionale

Fotogallery

sss Fotogallery