Con gusto a Cortina nelle ville più eleganti

Va in scena, sabato 29 e domenica 30 settembre la kermesse “GustoCortina” : due giorni all’insegna dell’enogastronomia di qualità, con una selezione di vini e cibi di eccellenza nella suggestiva e prestigiosa cornice di Cortina d’Ampezzo. Più di 200 etichette e oltre 50 produttori nei desk di degustazione e assaggio presenti nei saloni dell’Hotel de la Poste, affascinante e storica struttura alberghiera da quest’anno sede della manifestazione. Convegni, seminari, workshop ed un’inedita serata di gala con cinque Chef premiati che, in alcune selezionate case private di Cortina, si esibiranno in originali abbinamenti culinari. Al termine della kermesse una giuria formata da esperti assegnerà i Premi GustoCortina 2012. Entrando nei dettagli, nell’ambito di “Scenari diVini” le aziende vinicole selezionate e suddivise in base a regione e tipologia di vino presentano più di 200 etichette in degustazione. Il meglio della produzione vinicola italiana sfoggia le eccellenze dei territori a operatori e visitatori. “Peccati di gola” invece rappresenta un universo goloso nel quale produttori e artigiani del gusto propongono il meglio della grande gastronomia italiana, forti dell’impegno e della passione per l’eccellenza. Passeggiando nel segmento del “Turismo del Gusto” è possibile visionare le strutture che propongono soggiorni ed itinerari turistici legati all’enogastronomia con proposte innovative ed esperienze coinvolgenti. Le “Lezioni di Chef” invece vedono cuochi stellati e premiati scimentarsi in una esperienza originale ed innovativa cucinando le proposte food delle aziende partecipanti in alcune selezionate case private di Cortina.I piatti saranno abbinati ai vini dei produttori presenti. L’assoluta novità è l’“Open House” , il Gala Tour in programma sabato 29 alle 21: alcune selezionate case private di Cortina aprono le porte alla kermesse, ospitando le gustose lezioni culinarie degli chef premiati a “GustoCortina”.

Cortina d’Ampezzo non evoca soltanto un paesaggio montano unico al mondo. Per il turista è anche un luogo in cui allo sport e al riposo si uniscono la cultura e il gusto. Vi si trovano ottimi ristoranti e fra i rifugi e le malghe del comprensorio figurano alcune tavole di grande livello. Nei bar e nelle enoteche il rito dell’aperitivo si svolge in un’atmosfera molto piacevole. E nelle case private la convivialità è coltivata con cura e con passione. Cortina è bella sempre, ma il periodo che riserva le suggestioni più sorprendenti è l’autunno, i mesi di settembre e ottobre in particolare, quando l’erba dei prati si illumina di riflessi dorati, le latifoglie cominciano a colorarsi di giallo e la prima neve si ferma sulle rocce. Scegliendo la fine di settembre per animare il paese con degustazioni, seminari ed eventi correlati, GustoCortina vuol offre a visitatori e appassionati l’opportunità di assaporare, insieme alle griffes del made in Italy enologico, anche il fascino di un paesaggio che non cessa mai di sorprendere.

Graziella Leporati



Articoli di Iniziative

Fotogallery

sss Fotogallery