Nel Cilento le calzature artigianali sposano i cibi del territorio

mariagra11Un servizio fotografico di moda, le eccellenze della gastronomia, una cornice da sogno per creare una originale unione tra stile e ricette della tradizione locale: così Pioppi, magica frazione di Pollica, adagiata nel mare cristallino del Cilento, ha accolto un’ iniziativa che ha sollevato la curiosità dei turisti che si godono un’estate tardiva nella natura. L’antico castello Vinciprova ed il lungomare sul quale si affaccia, hanno ospitato un originale set fotografico nel quale una modella ha indossato calzature artigianali che parlano dello stile italiano nel mondo. L’iniziativa è stata organizzata da Elisabetta Schiavo, coordinatrice del Comitato di Frazione -in collaborazione con Calzaturificio Merlyn, Annaryshoes e RosaPois- che ha pensato all’originale abbinamento tra calzature d’alta moda fatte a mano e indimenticabili sapori tipici, allestendo un coloratissimo buffet fronte mare. I piatti proposti? La famosa acquasale, una deliziosa ricetta nata come semplice pasto dei pescatori, realizzata con pane delicatamente bagnato, pomodorini, sale e olio, pane integrale di Pioppi con burro artigianale e alici, l’oro del litorale, e tutta una serie di frittini tradizionali fatti con pastella: dalle zeppole con i fiori di zucca, a quelle più golose ripiene di ricotta, sino a quelle con le alici, il tutto innaffiato da ottimi vini locali.

Maria Grazia Palmieri

06/10/2014



Articoli di In viaggio

Fotogallery

sss Fotogallery